Disco del tempo


Quest’anno molte delle migliori amichette di Piccola Iena hanno iniziato le elementari, mentre per lei è l’ultimo anno di asilo. Quindi da questa estate è iniziato il tormento “ma io quando vado alle elementari?” e per evitare che possa diventare il mantra dei prossimi 210 giorni, ho pensato di aiutarla a capire come è scadenziato l’anno.

Lo scorrere del tempo per i bambini in età prescolare non è così semplice da comprendere, sicuramente non nella suddivisione giorni/mesi/anni che scandisce la vita adulta. Siccome sono convinta che visualizzare sia di grande aiuto per cogliere molti concetti ho pensato che costruire un calendario fosse una grande idea per evitare l’insistente domanda di Piccola Iena e il crescente smaronamento mio.

Cosa serve:

– cartoncino (abbiamo usato una scatola di cereali)

– un fermacampione

– tempere

– pennarello nero

– pennarelli colorati

– scotch biadesivo o colla

Abbiamo ritagliato due dischi dal cartoncino che poi abbiamo sovrapposto con lo scotch biadesivo per rendere più spesso e resistente il nostro calendario.

Lo abbiamo suddiviso in 4 spicchi che abbiamo colorato con differenti colori a tempera (uno per ogni stagione); una volta asciutto lo abbiamo diviso in 12 mesi.

Abbiamo fatto su un altro cartoncino bianco 12 quadratini e in ognuno abbiamo disegnato qualcosa che per noi rappresentasse il mese (tipo febbraio il compleanno di Piccola Iena e ad Ottobre quello dei Terrible Two). Una volta ritagliati li abbiamo incollati sul mese corrispondente.

Abbiamo ritagliato dal cartoncino una freccia (o lancetta) su cui abbiamo fatto un buchino, abbiamo forato anche il centro del nostro calendario e l’abbiamo applicata con il fermacampione.

Forse ora Piccola Iena ha capito che deve essere molto paziente…
Facebook Comments

3 thoughts on “Disco del tempo

Rispondi