L’albero di Natale sospeso


Anche quest’anno a casa nostra abbiamo dovuto pensare a qualcosa di diverso per il nostro albero di Natale. Mi spiego meglio…i gemelli non li chiamo Terrible Twins per caso. Quando dico Terrible intendo proprio Terribili. Insieme ne combinano di ogni e nulla in casa è più al sicuro, per cui di fare un albero di Natale classico purtroppo non se ne parla nemmeno quest’anno. Lo scorso anno loro avevano iniziato a camminare da un paio di mesi per cui è stato pensabile farne uno a parete (qui se volete vederlo), ma ora che sono due piccoli Spiderman ho dovuto organizzarlo in un punto della casa irraggiungibile: il soffitto.
Ho immaginato un albero a spirale dall’anima in fil di ferro, con delle decorazioni leggerissime e le luci a led. Pronti?

Cosa serve:
– fil di ferro
– festone verde 
– decorazioni leggerissime (in carta, stoffa, feltro)
– un filo di luci a led
– filo di nylon

Per prima cosa abbiamo creato la struttura dell’albero con il filo di ferro, facendo una spirale. 


L’abbiamo ricoperta con il festone verde arrotolandolo intorno al filo di ferro (la parte più complessa è districare tutto, io mi sono aiutata appendendolo ad una maniglia e quindi lavorandolo appeso).

(“guarda mamma, sembra cacca verde brillantinata”)


Per evitare che il peso del festone deformasse troppo la spirale abbiamo usato il filo di nylon per sostenerlo e non farlo afflosciare.


 filo di nylon per sostenere il peso dei rami

Una volta pronto il nostro albero abbiamo iniziato a decorarlo (sempre appeso alla maniglia) con gli addobbi più leggeri che avevamo, a questo scopo è perfetto il feltro oppure la carta (tipo dei fiocchi di neve con brillantini applicati).


Che albero sarebbe senza luci? Noi abbiamo trovato delle luci molto leggere perché anziché il filo di gomma sono fatte solo di filo di rame, quindi visto che e modellabile abbiamo dato alla fine la forma di una stella per fare il nostro puntale.

il puntale creato con il filo di rame delle luci


Ora basta appenderlo al lampadario e attendere di trovarvi sotto una montagna di regali la notte di Natale!


Facebook Comments

Rispondi